EDITORI | LIBRI | GENERI LETTERARI

Icona ricerca CERCA LIBRI

Tutti se ne vanno

Tutti se ne vanno

17,00 € COMPRALO QUI
«Non so. Questa faccenda di Marcos. L’accoltellamento. Le persone con cui siamo andati a letto. Le notti in ostello, quelle in bianco. La lontananza. I lavori di merda. Gli amici trovati, quelli persi. Il vento e il freddo che abbiamo preso. Le albe sotto la pioggia. I panini a due euro del Londis, i noodle a quindici centesimi. Gli appartamenti gelidi, i portafogli vuoti. Le feste. L’alcol. Tutto.»
Davide se ne va, sia per frustrazione che per entusiasmo, e la sua meta è l’Irlanda. Vivrà per sei mesi in un ostello, tra una tarda gioventù che più che bruciata è mobile, sotto la pioggia e le notti ventose di Dublino. Qui c’è la sua storia – fatta di affetti e lavori precari, sbornie, confronti generazionali, lontananze e inattesi stupori – e quella dei compagni che conosce strada facendo. La storia di una generazione che risponde come può, a tentoni ma con anima e corpo, alla domanda di molti: cosa succede, quando si molla tutto?
Stordimenti, amori di una notte, incontri con spacciatori, albe piovose trascorse a vendere giornali in strada: ci si sposta in branco per non sentire l’angoscia di essere soli, ognuno diretto verso mete indecifrabili, mentre la quotidianità ha il sapore dell’ultimo, disperato giorno di vita, dell’ebbrezza che obnubila e anestetizza anche il dolore più intimo.
Gli amici sembrano per la pelle perché condividono lo stesso destino, eppure Davide si chiede quando li rivedrà. Conosce già la risposta: mai più.

Nicola Brami nasce in provincia di Brescia e, prima di partire per l'Irlanda, dove vivrà per sei anni, lavora come copywriter e collabora con un quotidiano locale. Oggi, tornato in Italia, si occupa di comunicazione e traduzioni per una compagnia americana. "Tutti se ne vanno" è il suo romanzo d’esordio.
Share This