EDITORI | LIBRI | GENERI LETTERARI

Icona ricerca CERCA LIBRI

Al di qua del fuoco

Al di qua del fuoco

15,00 € COMPRALO QUI
«Che cosa sono le valli? Questa, per me, è uno scrigno di ricordi; la percepisco oggi, dopo molti anni, come un contenitore di vicende vissute, attraversato da un fiume di memorie. So che ci riposano le spoglie di Cesare Pavese, che si continuano a fare affari col Moscato, ma ignoro che cosa sia oggi Santo Stefano Belbo, le mie radici sono ormai recise.»
La voglia di morire, di farla finita non senza tornare per l’ultima volta nei luoghi dove si sono svolti i fatti.

È possibile che a diciassette anni si incappi nella trappola che condizionerà il resto della vita? Sì, è possibile. Primo Trinchero, il protagonista di Al di qua del fuoco scelse l’unica strada possibile nel momento più drammatico degli avvenimenti e la scelse per salvare le due persone che credevano in lui.

Dopo ventotto anni decide di rivivere l’estate del 1989 per cercare un significato diverso che dia senso alle rovine della sua vita. Torna anche perché vuole sapere se Giada sta bene, se è riuscita a superare il dolore che le ha causato.

Attraverso il doppio registro, Martino riesce a dare voce al protagonista diciassettenne che scopre il mondo e al disincanto dell’uomo che non ce la fa più a tenersi nel cuore quel vissuto terribile.

Sulla sfondo le colline della Langa e Cesare Pavese che nell’intreccio avrà una parte importante.
Share This