La vecchia strega del gelso

15/11/2020 Orario 10.15-11.15
Sala Azzurra Zodiaco, Villa Mazzotti

Di Mario Gandellini conosciuto come Margandel. Interviene il critico letterario Luciano Domenighini.

“Questo è un romanzo che va letto due volte. Dopo aver soddisfatto la curiosità rispetto alla trama, alle vicende, è molto appagante rileggerlo con calma per coglierne senza fretta la raffinatezza di espressione letteraria di cui Margandel è capacissimo. Un’espressione per tutte: ciuffi di aria fresca.

E’ un romanzo sceneggiato, leggendolo vedi già il film. Il contesto ambientale, i personaggi e le relazioni sono descritte visivamente nei minimi particolari, senti i profumi e gli odori disgustosi, gusti i cibi appena cotti o preparati sul tavolo, senti le cose e le persone con il calore della pelle e la pressione del tatto. Lo scrittore usa una scrittura sensoriale, una scrittura letterariamente raffinata ed emotivamente molto coinvolgente”. Angelo Carini, psicologo psicoterapeuta.

In collaborazione con VIVIgas ENERGIA

CONDIVIDI

Condividi questo post con i tuoi amici.